Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Lavorare gratis

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> INFERMIERI
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
matt scudder
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 26/06/13 12:49
Messaggi: 18
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Gio Nov 05, 2015 6:34 pm    Oggetto: Lavorare gratis Rispondi citando

Ciao a tutti, io mi sono laureato la scorsa settimana e come tanti miei colleghi ho fatto un giro esplorativo nella mia città (Palermo) per lasciare curricula, ma soprattutto per capire quale sia la situazione lavorativa in zona.Lasciando stare il fatto che la situazione è drammatica, ma questo lo sapevo già, mi è stata fatta più volte una proposta strana:fare tirocinio non retribuito per mantenersi allenati nella pratica, dicendomi che nel caso in cui la casa di cure avesse bisogno di personale per sostituzioni o altro, andrebbe ad attingere da queste risorse. A me questo sembra un modo per non pagare chi lavora. Quando il direttore sanitario in questione mi ha fatto questa proposta gli ho detto chiaramente che secondo me è proprio per questo che non assumono, visto che il personale ce l'hanno senza pagarlo. Io credo che questa sia una pratica che distrugge l'equilibrio tra domanda e offerta di lavoro e crea disoccupazione. Non capisco perché sia legale. Voi che ne pensate?

_________________
Quando si ha il superfluo l'essenziale diventa inutile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Nov 06, 2015 1:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao! Hai fatto bene a dire la tua opinione che condivido pienamente. Una delle tante cose che spiega il perché.................
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Yuri
COORDINATORE MODERATORI
COORDINATORE MODERATORI


Registrato: 04/01/10 23:45
Messaggi: 1260
Residenza: Fiesole (FI)

MessaggioInviato: Sab Nov 21, 2015 2:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi verrebbe anche da chiedere se tale tirocinio non retribuito verrebbe regolarizzato dal punto di vista assicurativo...

_________________
Master "Anestesia e Terapia intensiva" 2004
ACLS IRC/ERC 2004
Competence in elettrostimolazione cardiaca 2006
Laurea Magistrale Sc. Inf.che 2009
Master in "Nursing degli accessi venosi centrali" 2011
Master in "Infermieristica Legale e Forense" 2014
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
ale7376
STUDENTE II ANNO
STUDENTE II ANNO


Registrato: 29/10/08 13:14
Messaggi: 83
Residenza: friuli venezia giulia

MessaggioInviato: Sab Nov 21, 2015 6:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Yuri ha scritto:
Mi verrebbe anche da chiedere se tale tirocinio non retribuito verrebbe regolarizzato dal punto di vista assicurativo...


...e se la stessa proposta viene fatta anche ai laureati in medicina....

_________________
...passerà anche questa stazione senza far male....
Top
Profilo Invia messaggio privato
azbzzz
DIRETTORE GENERALE
DIRETTORE GENERALE


Registrato: 11/11/08 21:12
Messaggi: 6030
Residenza: padova

MessaggioInviato: Lun Nov 23, 2015 11:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Con la marea di concorsi che ci sono andresti a lavorare gratis?
Gambe in spalla, volo Ryanair e si mollano mamma e papà. Non servirà mica un genio per entrare in una qualsiasi graduatoria di un concorso pubblico.
Ti concedo un contratto pesante a tempo determinato solo all'Ismett. Ok

_________________
PAOLO

Non serve studiare per fare l' infermiere!
Top
Profilo Invia messaggio privato
matt scudder
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 26/06/13 12:49
Messaggi: 18
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Lun Nov 23, 2015 6:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel privato non so, ma so che nel pubblico il tirocinante deve provvedere di tasca propria all'rc professionale e a quella per gli infortuni.
per il resto sono d'ccordo con Paolo, tra l'altro mamma e papà li ho salutati da tempo visto che sono giovane ma non giovanissimo. Il problema è che, anche con Ryanair, volendo fare tutti i concorsi l'investimento è grosso, e senza un capitale (stipendio) decente non posso permettermelo, quindi ne farò solo alcuni, pochi. Lavorare all'ismett poi sarebbe bello, ma è molto difficile entrare.

_________________
Quando si ha il superfluo l'essenziale diventa inutile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
matt scudder
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 26/06/13 12:49
Messaggi: 18
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Lun Nov 23, 2015 6:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel privato non so, ma so che nel pubblico il tirocinante deve provvedere di tasca propria all'rc professionale e a quella per gli infortuni.
per il resto sono d'ccordo con Paolo, tra l'altro mamma e papà li ho salutati da tempo visto che sono giovane ma non giovanissimo. Il problema è che, anche con Ryanair, volendo fare tutti i concorsi l'investimento è grosso, e senza un capitale (stipendio) decente non posso permettermelo, quindi ne farò solo alcuni, pochi. Lavorare all'ismett poi sarebbe bello, ma è molto difficile entrare.

_________________
Quando si ha il superfluo l'essenziale diventa inutile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Il signor P
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 21/01/16 10:25
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Gio Gen 21, 2016 10:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Ma non è sempre vero, nel pubblico per esperienza personale posso dire che alcune AO forniscono ai volontari l'assicurazione.... e vorrei ben vedere visto che già usufruiscono di manodopera gratuita.

Per quanto riguarda la formazione, beh dipende dal reparto che scegli/scelgono. Se sei fortunato e puoi scegliere cerca di metterti d'accordo con primario e caposala del reparto che a te interessa, visto che poi tutte le pratiche sono loro a doverle controfirmare.
Personalmente credo che se c'è una buona unità d'Area Critica ti convenga scegliere quella, piuttosto che reparti in cui fai un sacco di prelievi e terapie.

Inoltre non so come funzioni in altre realtà ospedaliere, ma visto che al sud il 90% delle assunzioni a tempo indeterminato oramai si fanno per "conoscenza" grazie alla legge Biagi del 2002 che permette alle AO di assumere attraverso agenzie interinali (...e non aggiungo altro perchè penso ci siamo capiti come funzioni il sistema e quanto sia marcio....) se riesci a trovare un buon caposala "meritocratico" che ti valuti come un buon lavoratore, è possibile che tu riesca anche ad inserirti in qualche modo grazie al suo aiuto. So di gente che ha cominciato in questo modo a lavorare a tempo determinato per poi essere stabilizzata ad indeterminato, senza svolgere alcun concorso.
So che non si dovrebbe dire, ma a questo punto, se ne hai la possibilità e questo è l'unico modo ancora "meritocratico" che si ha per accedere e per contrastare il 90% degli incompetenti e nullafacenti "balsonati" che vedi sorpassarti sulla corsia d'emergenza, beh fallo.... anche se questo vuol dire che per 6 mesi o un anno lavorerai gratis. (anche se il concetto è relativo, poiche' se il reparto è una chirurgia o un' area critica valide, verrai ricompensato in qualità e competenze).

P.S.: Non sono d'accordo col discorso "Tantissimi Concorsi".... non so se Paolo abbia già un posto fisso, ma la situazione è molto cambiata rispetto a tanti anni fa.
I numerosi concorsi in Gazzetta sono uno specchietto per le allodole. Sono stati indetti solo per stabilizzare quei "precari" che sono stati assunti per anni con le agenzie interinali. Infatti c'è un decreto della presidenza del consiglio dei ministri risalente ai primi mesi del 2015 che da il via all' indizione di concorsi nella sanità pubblica per la stabilizzazione di quei precari che già lavorano per le strutture pubbliche che promuovono il bando. Ovviamente questo decreto prevede riserve di legge e percentuali di copertura del 50% del numero dei posti in palio, anche se poi di fatto chissa' forse per un caso, questa percentuale aumenterà oltre il 50%. Un' altra percentuale è riservata ai militari.
Di fatto c'è che 35000 neolaureati su 100 posti messi in palio, stanno partecipando ad occhio e croce per meno di 10 posti.
Ed inoltre dal sud e da Palermo è una bella spesa doversi spostare per ogni concorso dall' altra parte del paese, e se non lavori.... non so come si possa fare per pagarsi il biglietto.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> INFERMIERI
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 5.343