Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

LA NOSTRA ATTIVITA'

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> INFERMIERI
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Sab Apr 12, 2008 7:43 pm    Oggetto: LA NOSTRA ATTIVITA' Rispondi citando

L'infermiere è il professionista sanitario responsabile dell'assistenza generale infermieristica. L'assistenza infermieristica preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa è di natura tecnica, relazionale ed educaticava. Le principali funzioni dell'infermiere sono quindi la prevenzione delle malattie, l'assistenza ai malati e ai disabili di tutte le età e l'educazione sanitaria (Decreto 14 settembre 1994, n. 739).
Quella dell'infermiere è una professione sanitaria (legge 1 febbraio 2006, n. 43) dell'area delle scienze infermieristiche (decreto ministeriale 29-03-01). Egli svolge con autonomia professionale le attività dirette alla prevenzione, alla cura e alla salvaguardia della salute individuale e collettiva (legge 10 agosto 2000, n. 251); espleta le funzioni individuate dalle norme istitutive del relativo profilo professionale (vedi Decreto 739/94) nonché dallo specifico Codice Deontologico (vedi C.D. maggio 1999) ed utilizza metodologie di pianificazione per obiettivi dell’assistenza.
L'esercizio della professione è subordinata al conseguimento del titolo universitario (laurea di primo livello in infermieristica), rilasciato a seguito di un esame finale con valore abilitante alla professione e dall'iscrizione al relativo albo professionale. Tale titolo è valido sull'intero territorio nazionale nel rispetto alla normativa europea in materia di libera circolazione delle professioni (legge 1 febbraio 2006, n. 43). Sono ritenuti validi i titoli acquisiti prima della normativa attuale (Diploma Universitario di Infermiere, Infermiere Professionale).
L'attività infermieristica
Il dottore in Infermieristica partecipa all'identificazione dei bisogni di salute della persona e della collettività e formula i relativi obiettivi; pianifica, gestisce e valuta l'intervento assistenziale infermieristico; garantisce la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche; agisce sia individualmente che in collaborazione con gli altri operatori sanitari e sociali, avvalendosi, ove necessario, dell'opera del personale di supporto.
L'infermiere svolge la sua attività professionale in strutture sanitarie pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare, in regime di dipendenza o di libera professione; contribuisce alla formazione del personale di supporto e concorre direttamente all'aggiornamento relativo allo specifico profilo professionale e alla ricerca.
Percorso formativo
Il passato
All'inizio degli anni '90, per diventare infermiere, allora denominato Infermiere Professionale, era sufficiente frequentare un corso professionale di tre anni al quale si poteva accedere con una scolarità di 10 anni (biennio di scuola media superiore).
Con legge del 19 novembre 1990, n. 341 - Riforma degli ordinamenti didattici universitari - Gazzetta Ufficiale 23 novembre 1990, n. 274, viene istituito, il “diploma universitario di primo livello in Scienze infermieristiche”.
Segue un breve periodo di transizione tra il vecchio e il nuovo ordinamento didattico, ma nel '92, grazie al Decreto legislativo del 30 dicembre 1992, n 502 - Riordino della disciplina in materia sanitaria - Gazzetta Ufficiale 30 dicembre 1992, n. 137, viene sancito il definitivo passaggio alla formazione universitaria. Diventa requisito obbligatorio il diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado. Il titolo rilasciato al termine del corso è un “diploma universitario”
Il percorso formativo odierno
Il Decreto Ministeriale del 02 aprile 2001 - Determinazione delle classi delle lauree specialistiche universitarie delle professioni sanitarie - Gazzetta Ufficiale 5 giugno 2001, n.128, trasforma il diploma universitario per infermiere in laurea triennale e viene inoltre prevista la laurea specialistica nelle Scienze infermieristiche e ostetriche. Il Decreto Ministeriale 22 ottobre 2004, n. 2701 modifica la denominazione del corso di laurea specialistica in “corso di laurea magistrale”.

• Laurea in Infermieristica (3 anni, 180 CFU) - Titolo: "Dottore in Infermieristica"
• Laurea magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche (2 anni, 120 CFU) - Titolo: "Dottore Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche "
• Dottorato di Ricerca (3 anni)
• Master di I/II Livello (1 anno, 60 CFU)
Attività professionale
L'infermiere svolge la propria attività in numerosi contesti, a diretto contatto con il paziente nella prevenzione, nella ricerca o in ambito dirigenziale.
Le aree di operatività a contatto con il paziente seguono processi assistenziali di natura complessa.
Il master in area critica aumenta le capacità professionali proiettando l'infermiere verso una assistenza sanitaria specializzata nelle unità operative dell'area critica come sala operatoria, D.E.A. pronto soccorso, terapia intensiva cardiologica,terapia intensiva neonatale, Servizio 118 Emergenza Sanitaria.
Nella fase di recupero e riabilitazione, all'interno delle proprie realtà lavorative, l'infermiere produce spesso il materiale informativo per la dimissione dell'ammalato e provvede all'educazione nella fase di dimissione.
Recentemente sono presenti reparti specializzati definiti post-acuti o di riabilitazione estensiva, dove il percorso di riabilitazione vede l'equipe infermieristica essere il personale di riferimento, mentre il medico segue il decorso ed interviene nei casi di emergenza.
Nell'ambito del Management Sanitario per le Funzioni di Coordinamento infermieristico, l'infermiere è presente a livello di dipartimento, e/o Unità Operative oltre alla gestione del personale egli si occupa degli aggiornamenti professionali, del controllo e sorveglianza ambientale. Quello del coordinatore infermieristico (ex Caposala) è un ruolo intermedio tra professionisti e dirigenza strategica aziendale, quindi anello indispensabile per il buon funzionamento dell'intero sistema.
L'infermiere può svolgere la propria attività sia nel pubblico impiego che nel privato ma anche in regime "libero professionale".

L'assistenza infermieristica o nursing è una disciplina focalizzata nell'assistere gli individui, le famiglie e le comunità per ottenere, riottenere e mantenere salute e funzionalità ottimali.
Il processo di nursing
Il nursing è la disciplina che consente al professionista adeguatamente formato di rilevare e rispondere al bisogno di salute. Il processo di nursing consiste nella presa in carico dell'individuo che presenti un bisogno di salute.
Oggi più che di assistenza infermieristica si parla di Processo di nursing. È utilizzato dagli infermieri per identificare e trattare le risposte umane a problemi reali o potenziali. Esso possiede le seguenti caratteristiche:
• modello per erogare assistenza infermieristica ai pazienti alle famiglie e alla comunità
• è ordinato e sistematico;
• è interdipendente;
• offre assistenza individualizzata;
• è centrato sul paziente e sui suoi punti di forza;
• il suo uso è appropriato in tutto l'arco della vita;
• può essere usato in tutti gli ambienti.
Fasi del processo di nursing
Le fasi del processo di nursing sono: accertamento, diagnosi, identificazione degli obiettivi, pianificazione, attuazione e valutazione.
• Accertamento: nel processo di nursing l'accertamento è la raccolta sistematica di dati soggettivi e obiettivi, con lo scopo di esprimere un giudizio infermieristico clinico su un paziente.
• Diagnosi: diagnosticare le risposte umane a dei problemi di salute reali o potenziali, è la seconda fase del processo. Le diagnosi sono gli atti clinici dell'identificazione dei problemi ma anche la definizione di tali problemi.
• Identificazione degli obiettivi: questa è una fase integrale, che porta a considerare i problemi e a usare i punti di forza del paziente nella pianificazione degli interventi.
• Pianificazione: questa fase riguarda la preparazione di un piano di assistenza che sovrintende e coordina le attività dell'equipe nell'erogazione dell'assistenza.
• Attuazione: questa è la fase attiva del processo di nursing. È l'inizio reale del piano e il riconoscimento delle azioni infermieristiche e delle risposte del paziente a queste azioni.
• Valutazione: si riferisce al giudizio: l'infermiere scopre perché il piano di assistenza è stato un successo o un fallimento. L'infermiere valuta le reazioni del paziente agli interventi e giudica se l'obiettivo è stato raggiunto.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Furosemide
INFERMIERE
INFERMIERE


Registrato: 08/09/08 19:55
Messaggi: 215
Residenza: Pescara

MessaggioInviato: Lun Set 29, 2008 1:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Una schiarita d'idee non fa mai male! Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Lun Set 29, 2008 1:32 am    Oggetto: Rispondi citando

Quoto! Very Happy



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, LAUREA INFERMIERISTICA
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, 118
PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
giordma
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 29/10/08 18:44
Messaggi: 6

MessaggioInviato: Mer Ott 29, 2008 10:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sante parole......è come leggere la BIBBIA.Il brutto sta nel convibcere la maggioranza dei colleghi che queste leggi esistono davvero.Loro non molleranno...noi neppure...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Gio Ott 30, 2008 2:51 am    Oggetto: Rispondi citando

giordma ha scritto:
Sante parole......è come leggere la BIBBIA.Il brutto sta nel convibcere la maggioranza dei colleghi che queste leggi esistono davvero.Loro non molleranno...noi neppure...

Hai detto bene, noi di certo non molleremo!



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, 118,
PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, AREACRITICAPEDIA
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
blogs
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 03/05/12 08:23
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Gio Mag 03, 2012 2:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi dispiace, non lo so.
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Gio Mag 03, 2012 5:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

pensare



----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE, OSS, OPERATORE SOCIOSANITARIO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> INFERMIERI
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 5.64