Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Morto per crisi psichica: soffocato da medicine o infermieri

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> NEWS
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Guazzo
VICE DIRETTORE GENERALE
VICE DIRETTORE GENERALE


Registrato: 19/04/08 02:40
Messaggi: 3872
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Ago 31, 2012 1:27 pm    Oggetto: Morto per crisi psichica: soffocato da medicine o infermieri Rispondi citando

Ragazzo con problemi psichici muore
mentre gli infermieri cercano di calmarlo

E' successo nel bolognese, in una struttura protetta. Il giovane, 20 anni, era andato in escandescenza, ma all'arrivo del 118 era già morto. La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Il presidente della Coop che gestisce la struttura: "Gli operatori hanno fatto il loro dovere"



La casa di cura Dolce, a Casalecchio (Federico Borella/Eikon studio)






BOLOGNA - Un ragazzo di 20 anni con problemi psichici è morto sentendosi male mentre gli infermieri della struttura protetta che lo ospitava stavano tentando di immobilizzarlo e di calmarlo. E' successo ieri sera verso le 22 a Casalecchio di Reno, alle porte di Bologna. Per far luce sull'episodio il pm di turno Giampiero Nascimbeni ha disposto l'autopsia.

Dall'esame medico-legale "ci attendiamo risposte chiare per comprendere le cause della morte", ha detto il procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini. A quanto si apprende il giovane, italiano e residente in un comune della provincia, dopo una giornata passata con la madre, era rientrato nella casa di accoglienza dove stava da un paio d'anni. Quando gli infermieri gli hanno detto di andare a letto e di mettere via la Playstation con cui giocava, ha iniziato ad agitarsi - reazione che pare fosse frequente - scalciando e tirando pugni in corridoio. Il giovane era di corporatura robusta: in quattro hanno tentato di bloccarlo, senza riuscirci. Non riuscendo neppure a somministrargli le gocce di un farmaco calmante previsto dal protocollo, hanno chiamato i carabinieri e il 118.

Quando l'ambulanza è arrivata, i paramedici hanno però solo potuto constatare la morte del ragazzo. Sull'episodio è stata aperta un'inchiesta per omicidio colposo e molto probabilmente, a loro garanzia, verranno indagati i quattro infermieri. Da un primo esame sul corpo non c'erano segni evidenti di percosse, se non due macchioline di sangue al naso. E' stata acquisita anche

la cartella clinica.

Gli operatori che lavorano nel centro socio-riabilitativo residenziale "Dolce Casa" "hanno fatto il loro dovere". A spiegarlo, dimostrandosi tranquillo per l'inchiesta della Procura, è Pietro Segata, presidente della Coop Società Dolce che gestisce la struttura. "Presumiamo che sia morto per una crisi cardiaca", dice il presidente, riferendosi al ventenne e specificando che le persone presenti ieri sera erano "operatori socio-sanitari e non infermieri professionali": i quattro del pomeriggio, smontanti, più due del turno di notte arrivati da poco.

Il ragazzo ha avuto "una crisi di aggressività come era già successo: fa parte della sua patologia". Gli operatori allora "hanno cercato di contenerlo e quando hanno giudicato che non era più contenibile hanno chiamato il 118, per un trattamento sanitario obbligatorio. Uno di loro si è anche fatto male". Quando è arrivata un' ambulanza con due paramedici, era ancora vivo. Il ragazzo, ricostruisce Segata all'Ansa, è morto poco dopo, mentre erano in attesa che arrivasse un medico, necessario per avviare il trattamento e che ha dichiarato il decesso. "So che ci sarà l'autopsia - prosegue - come è giusto che sia per chiarire quello che è successo". Su richiesta della nonna, con cui lui viveva prima di arrivare nella struttura, "nei mesi scorsi era stato sottoposto ad esami per capire se avesse problemi di cuore, ma hanno dato esito negativo".

_________________
Dottore in Infermieristica
Simone Gussoni


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
MuKk0tT4
VICE DIRETTORE GENERALE
VICE DIRETTORE GENERALE


Registrato: 05/05/08 11:09
Messaggi: 3750
Residenza: Pescara....in Abruzzo per chi non lo sa ;)

MessaggioInviato: Ven Ago 31, 2012 5:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

qualcuno ha esagerato......poi la sfiga e il destino c'hanno messo un bel carico a coppe.

_________________
Carolina
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Sab Set 01, 2012 7:04 am    Oggetto: Rispondi citando

Non me ne intendo ma che avrebbero dovuto fare gli infermieri?
Non potevano farlo continuare a giocare con la playstation?



----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ICU, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI, INTENSIVE CARE UNIT,
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE, OSS, OPERATORE SOCIOSANITARIO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
MuKk0tT4
VICE DIRETTORE GENERALE
VICE DIRETTORE GENERALE


Registrato: 05/05/08 11:09
Messaggi: 3750
Residenza: Pescara....in Abruzzo per chi non lo sa ;)

MessaggioInviato: Sab Set 01, 2012 8:11 am    Oggetto: Rispondi citando

e tu credi che in quei momenti si ricordasse della play.....Very Happy

_________________
Carolina
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Benjamin
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 04/01/09 06:34
Messaggi: 901

MessaggioInviato: Dom Set 02, 2012 1:03 pm    Oggetto: Re: Morto per crisi psichica: soffocato da medicine o inferm Rispondi citando

Guazzo ha scritto:

...
Il ragazzo ha avuto "una crisi di aggressività come era già successo: fa parte della sua patologia". Gli operatori allora "hanno cercato di contenerlo e quando hanno giudicato che non era più contenibile hanno chiamato il 118, per un trattamento sanitario obbligatorio. Uno di loro si è anche fatto male". Quando è arrivata un' ambulanza con due paramedici, era ancora vivo. Il ragazzo, ricostruisce Segata all'Ansa, è morto poco dopo, mentre erano in attesa che arrivasse un medico, necessario per avviare il trattamento e che ha dichiarato il decesso. "So che ci sarà l'autopsia - prosegue - come è giusto che sia per chiarire quello che è successo". Su richiesta della nonna, con cui lui viveva prima di arrivare nella struttura, "nei mesi scorsi era stato sottoposto ad esami per capire se avesse problemi di cuore, ma hanno dato esito negativo".


Più che altro bisognerebbe capire cosa ha fatto l'equipaggio dell'ambulanza nell'attesa del medico, se si sono accorti che c'era qualcosa che non andava, se hanno fatto farmaci, da quali figure (professionali e non) era composto l'equipaggio, ...
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Dom Set 02, 2012 1:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

MuKk0tT4 ha scritto:
e tu credi che in quei momenti si ricordasse della play.....Very Happy

No...però magari non togliendogliela di mano o non rompendogli le scatole...boh, non saprei...non conosco gli psichiatrici...



----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ICU, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI, INTENSIVE CARE UNIT,
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE, OSS, OPERATORE SOCIOSANITARIO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
stefseb
INFERMIERE
INFERMIERE


Registrato: 01/08/11 10:18
Messaggi: 286
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Lun Set 03, 2012 8:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il personale coinvolto nella struttura non erano infermieri ma OSS!

Il problema si complica con l'autopsia ...
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ste
Top
Profilo Invia messaggio privato
MuKk0tT4
VICE DIRETTORE GENERALE
VICE DIRETTORE GENERALE


Registrato: 05/05/08 11:09
Messaggi: 3750
Residenza: Pescara....in Abruzzo per chi non lo sa ;)

MessaggioInviato: Lun Set 03, 2012 8:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

eheheheheh gli incravattamenti non sempre riescono bene :)

_________________
Carolina
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> NEWS
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 3.266