Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Caro “signor” medico Minniti…

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> NEWS
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
monellik
STUDENTE II ANNO
STUDENTE II ANNO


Registrato: 20/01/11 18:32
Messaggi: 70
Residenza: Reggio Calabria

MessaggioInviato: Gio Gen 09, 2014 10:14 pm    Oggetto: Caro “signor” medico Minniti… Rispondi citando

Caro “signor” medico Minniti,


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



la sanità italiana è stata interamente gestita da Voi medici negli ultimi 30 anni ed è sotto gli occhi di tutti il risultato del Vostro eccellente lavoro. Soprattutto i Grandi medici quale sicuramente sarà Lei, saccenti e boriosi sul loro piedistallo, sono quelli che hanno dato di più alla Sanità ma soprattutto ai pazienti…. quante volte il pannicello caldo o meglio il velo pietoso devono stendere ancora tutti i giorni gli infermieri sul Vostro operato, ne vogliamo parlare? mi auguro che Vi fermiate prima di dichiararci guerra, perché altrimenti sarete Voi i perdenti, cari signori DIRIGENTI medici ….

La Senatrice Silvestro (pensi che entrata in Senato ha dovuto far aggiungere la professione di infermiere in quanto non esistente) di concerto con il Vostro senatore Bianco e tanti, tanti altri medici ( e quello della professione medica ahi voglia se presente), sta semplicemente cercando di adeguarsi ad un’Europa e non solo all’Inghilterra che è andata avanti, mentre l’Italia, ancorata com’è alle sue regole scritte sulla pietra , stava a guardare…

in Inghilterra, non hanno istituito il S&T o l’infermiere prescrittore, così come in Spagna o come in Belgio, perché c’è carenza di medici; Lei stesso ha chiosato che i grandi medici arrivano dall’Italia e si specializzano in questi Paesi, e guardi che lì sì che fanno veramente il loro lavoro di medici, magari vincendo, perché no, il premio Nobel.

Mi scusi l’ignoranza in materia, ma a quando risale l’ultimo Nobel per la medicina ricevuto da un medico italiano che abbia fatto ricerca in Italia?

Le vorrei far notare, se le fosse sfuggito, che noi miseri dottori infermieri, veniamo dichiarati in questo modo dallo Stato italiano, lo stesso che ha assegnato anche a Lei il suo titolo, quindi non lo metta tra virgolette. Le ricordo inoltre che sulla mia laurea magistrale c’è scritto Facoltà di Medicina e Farmacia proprio come sulla sua….

Alla sua domanda: “ed allora siamo sicuri sia effettivamente questa la strada da percorrere?” Le rispondo dal mio misero e insignificante punto di vista dicendoLe che i MMG hanno avuto molti anni a disposizione per dimostrare la loro impossibilità a gestire il territorio senza l’ausilio dei P.S., quindi ecco la comprovata necessità del S&T, magari iniziando a togliere un po’ di MMG che Lei tanto esalta, che costano alla società italiana cifre a sei zeri ogni anno ed il loro lavoro, di fatto, viene relegato al ruolo di segretari degli altri medici, per non parlare poi delle guardie mediche che per telefono fanno diagnosi e prescrizione o invitano a chiamare il 118, sempre ed inevitabilmente infermieristico (Cassazione penale , sez. VI, 11 febbraio 2009, n. 12143), forse cominceremmo ad andare per il verso giusto, lavorando bene insieme e vedrà che l’Infermiere non le toglierà mai la sua bella coroncina…..



Con tutta l’umiltà proveniente dalla mia condizione sociale e culturale, le invio i miei più cordiali saluti.

Dott.ssa Patrizia LEONI

_________________
Non c'è notte tanto grande da non permettere al sole di risorgere il giorno dopo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
monellik
STUDENTE II ANNO
STUDENTE II ANNO


Registrato: 20/01/11 18:32
Messaggi: 70
Residenza: Reggio Calabria

MessaggioInviato: Gio Gen 09, 2014 10:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

mi piace!

_________________
Non c'è notte tanto grande da non permettere al sole di risorgere il giorno dopo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MuKk0tT4
VICE DIRETTORE GENERALE
VICE DIRETTORE GENERALE


Registrato: 05/05/08 11:09
Messaggi: 3750
Residenza: Pescara....in Abruzzo per chi non lo sa ;)

MessaggioInviato: Gio Gen 09, 2014 11:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

yesssss Ok

_________________
Carolina
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
azbzzz
DIRETTORE GENERALE
DIRETTORE GENERALE


Registrato: 11/11/08 21:12
Messaggi: 6030
Residenza: padova

MessaggioInviato: Ven Gen 10, 2014 1:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Onore ai professoroni che tentano di salvare posti di lavoro dei propri iscritti. Io di nuove competenze non ne sento il bisogno se non in automatico agganciati contrattualmente ai laureati non medici.

_________________
PAOLO

Non serve studiare per fare l' infermiere!
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Gen 10, 2014 9:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ok
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Yuri
COORDINATORE MODERATORI
COORDINATORE MODERATORI


Registrato: 04/01/10 23:45
Messaggi: 1260
Residenza: Fiesole (FI)

MessaggioInviato: Ven Gen 10, 2014 11:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

azbzzz ha scritto:
Onore ai professoroni che tentano di salvare posti di lavoro dei propri iscritti. Io di nuove competenze non ne sento il bisogno se non in automatico agganciati contrattualmente ai laureati non medici.


Chissà perchè la cosa non mi stupisce.

Ok alla Dott.ssa Patrizia LEONI.

_________________
Master "Anestesia e Terapia intensiva" 2004
ACLS IRC/ERC 2004
Competence in elettrostimolazione cardiaca 2006
Laurea Magistrale Sc. Inf.che 2009
Master in "Nursing degli accessi venosi centrali" 2011
Master in "Infermieristica Legale e Forense" 2014
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
azbzzz
DIRETTORE GENERALE
DIRETTORE GENERALE


Registrato: 11/11/08 21:12
Messaggi: 6030
Residenza: padova

MessaggioInviato: Sab Gen 11, 2014 9:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Solo gli infermieri italiani possono proporsi per dare di più senza rivendicare nulla. Almeno pretendere di essere d' ufficio inquadrati nel contratto laureati non medici. Susyyyyy!!!!!!
I sindacati Fiat almeno hanno contrabbandato 10 minuti di pausa in cambio di qualche migliaio di posti di lavoro e qualche centinaio di euro in più l'anno.
È pur vero l'infermiere vale meno Dell' operaio Fiat ma almeno mantenere la dignità del lavoro anche da sguattero. Ok

_________________
PAOLO

Non serve studiare per fare l' infermiere!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Auron
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR


Registrato: 12/12/10 02:27
Messaggi: 619
Residenza: Pisa

MessaggioInviato: Dom Gen 12, 2014 1:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Brava e pure bella!
Complimenti dr.ssa Leoni!

è proprio vero che NOMEN OMEN... Wink

_________________
- Infermiere specialista in emergenza urgenza


"Non tutto quel ch'è oro brilla, né gli erranti sono perduti" (Bilbo Baggins)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Curaro
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR


Registrato: 13/03/13 21:11
Messaggi: 367

MessaggioInviato: Mar Gen 21, 2014 11:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bravo Ok
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> NEWS
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.116