Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tecniche estrazione pazienti da veicoli incidentati

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> 118 ED ELISOCCORSO
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Curaro
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR


Registrato: 13/03/13 21:11
Messaggi: 367

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 12:15 pm    Oggetto: Tecniche estrazione pazienti da veicoli incidentati Rispondi citando

Qualcuno ha qualcosa o sa qualcosa a riguardo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Yuri
COORDINATORE MODERATORI
COORDINATORE MODERATORI


Registrato: 04/01/10 23:45
Messaggi: 1260
Residenza: Fiesole (FI)

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 1:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io sono rimasto a quello che si usava 15 anni fa, ovvero il ked.
So che si possono anche usare due assi spinali, ma non ho davvero idea di come sia la tecnica.

Qui trovi la descrizione, se hai voglia e tempo di leggertela tutta

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Master "Anestesia e Terapia intensiva" 2004
ACLS IRC/ERC 2004
Competence in elettrostimolazione cardiaca 2006
Laurea Magistrale Sc. Inf.che 2009
Master in "Nursing degli accessi venosi centrali" 2011
Master in "Infermieristica Legale e Forense" 2014
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Auron
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR


Registrato: 12/12/10 02:27
Messaggi: 619
Residenza: Pisa

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 4:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

dipende Curaro dal tipo di paziente...se il paziente è in imminente pericolo di vita si procede con l'estricazione rapida con la tecnica di Rautek

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



sennò il gold standard per pazienti con parametri vitali "stabili" (passami il termine, stabile per modo di dire) rimane tutt'ora quello di yuri, il dispositivo chiamato KED (kendrick extrication device)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



ovviamente la prima cosa è il collare con fascetta al mento e alla fronte, poi...il resto (spinale, log roll, ragno, faraoni e compagnia bella).. Wink

_________________
- Infermiere specialista in emergenza urgenza


"Non tutto quel ch'è oro brilla, né gli erranti sono perduti" (Bilbo Baggins)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Benjamin
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 04/01/09 06:34
Messaggi: 901

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 5:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ormai la manovra di Rautek è in disuso perchè è praticamente impossibile mantenere correttamente il rachide immobilizzato in posizione neutra.
Alcuni produttori (ne cito uno solo per comodità) hanno inventato un mix tra KED ed asse spinale corta che serve sia per l'estricazione rapida (al posto della rautek) che come estricazione complessa al posto del ked.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Su internet vi sono moltissimi video che ne dimostrano la velocità di utilizzo.

Per le altre fasi di estricazione meno urgenti si utilizza spesso la tavola spinale (2 soccorritori esperti ed 1 occasionale sono sufficienti), se invece si ha la stabilità completa del paziente si utilizza l'estricatore (per mettere il ked occorrono almeno 3 soccorritori esperti e non sempre ci sono).


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Di estricatori ne esistono di varie forme e caratteristiche, i più famosi sono il KED, il SSS (Spencer Spine Splint) e l' Oregon Spine Splint.


L'ultima modifica di Benjamin il Gio Apr 25, 2013 8:52 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Curaro
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR


Registrato: 13/03/13 21:11
Messaggi: 367

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 8:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie ragazzi siete dei fenomeni Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Auron
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR


Registrato: 12/12/10 02:27
Messaggi: 619
Residenza: Pisa

MessaggioInviato: Gio Apr 25, 2013 9:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Luca-Carpi ha scritto:
Ormai la manovra di Rautek è in disuso perchè è praticamente impossibile mantenere correttamente il rachide immobilizzato in posizione neutra.



che sia obsoleta è vero, Luca, ma che sia in disuso non credo proprio, visto che viene insegnata nel 2013 ai soccorritori di livello avanzato dell'ANPAS.
Ora non ho fonte, ma ne sono certo essendo soccorritore di livello avanzato da gennaio 2013

_________________
- Infermiere specialista in emergenza urgenza


"Non tutto quel ch'è oro brilla, né gli erranti sono perduti" (Bilbo Baggins)
Top
Profilo Invia messaggio privato
gu.imbriaco
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 16/09/09 01:53
Messaggi: 1572
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Ven Apr 26, 2013 12:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

La tecnica di Rautek, pompiere tedesco, sarebbe da limitare a situazioni di emergenza come ad esempio il paziente incosciente con l'auto in fiamme.
Ti tiro fuori limitando i danni prima che la macchina (e il contenuto) facciamo BUM.
Se fate la prova, la manovra di Rautek per quanto ben fatta, riesce al massimo a mantenere in asse il rachide cervicale e poco più perchè comunque per estrarre la vittima è necessaria una sorta di torsione.

Il KED, che credo sia nato per estrarre i feriti dall'oblò dei carri armati, mantiene l'integrità dell'asse molto meglio.

Non conosco direttamente gli altri presidi, ne ho visto dei video dimostrativi ma il conceto è più o meno lo stesso. Da quanto ho visto sono decisamente più rapidi.

Domandina domandona...
Quando togliete il KED?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Benjamin
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 04/01/09 06:34
Messaggi: 901

MessaggioInviato: Ven Apr 26, 2013 3:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il KED lo togliamo in PS, non certo sul territorio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
jeppovallelunga
MODERATORE SENIOR
MODERATORE SENIOR


Registrato: 27/05/08 01:22
Messaggi: 1406
Residenza: moneglia (ge)

MessaggioInviato: Ven Apr 26, 2013 6:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

essendo un presidio di immobilizzazione andrebbe tolto in p.s. dopo almeno un rx (essendo radio compatibile,oltre il 90% di "raditrasparenza")di controllo

_________________
dai diamanti non nasce niente ,dal letame nascono i fiori
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
anexate
LAUREANDO
LAUREANDO


Registrato: 24/10/12 19:17
Messaggi: 161

MessaggioInviato: Sab Apr 27, 2013 6:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Bell'arnese l'XT ma non è certo un presidio diffuso come il ked e la spinale, quindi se un pz necessita di estrazione immediata la rautek è tutt'ora attualissima.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Benjamin
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 04/01/09 06:34
Messaggi: 901

MessaggioInviato: Sab Apr 27, 2013 3:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sarà anche attualissima, ma, nella mia esperienza dal 1999 ad oggi, non ho mai avuto la necessità di utilizzarla, nè l'ho mai vista utilizzare (nè da equipaggi di base ANPAS-CRI-Misericordia, nè da mezzi istituzionali con infermiere o infermiere e medico).
Il fatto che venga ancora insegnata non vuol dire che venga applicata nella realtà.
Se io fossi il paziente estricato con la Rautek senza la vera necessità (paziente in arresto cardio-respiratorio o con rischi evolutivi di sicurezza della scena immediati) ed avessi degli esiti post-trauma farei subito una bella denuncia a chi mi ha estricato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
anexate
LAUREANDO
LAUREANDO


Registrato: 24/10/12 19:17
Messaggi: 161

MessaggioInviato: Mar Apr 30, 2013 11:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Luca-Carpi ha scritto:
Sarà anche attualissima, ma, nella mia esperienza dal 1999 ad oggi, non ho mai avuto la necessità di utilizzarla, nè l'ho mai vista utilizzare (nè da equipaggi di base ANPAS-CRI-Misericordia, nè da mezzi istituzionali con infermiere o infermiere e medico).
Il fatto che venga ancora insegnata non vuol dire che venga applicata nella realtà.
Se io fossi il paziente estricato con la Rautek senza la vera necessità (paziente in arresto cardio-respiratorio o con rischi evolutivi di sicurezza della scena immediati) ed avessi degli esiti post-trauma farei subito una bella denuncia a chi mi ha estricato.


Ma infatti io ho scritto "necessita di estricazione immediata", quindi con vera necessità... il fatto che non ti sia mai capitato di eseguirla o vederla eseguire non vuol dire che domani mattina non ti serva utilizzarla..
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Benjamin
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 04/01/09 06:34
Messaggi: 901

MessaggioInviato: Mer Mag 01, 2013 8:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Per me e nella mia realtà non ha senso utilizzare la rautek in quanto siamo sempre in 2 a lavorare sul paziente. Se vi sono rischi evolutivi tali (auto in fiamme) tutte le linee guida richiedono l'attesa dei VVF.
Per tutti gli altri casi utilizziamo la tavola spinale ed il collare in emergenza, se invece il paziente è stabile utilizziamo il KED. Esiste anche l'estricazione col boa (solo pochi di noi la utilizzano, ma essendo tutti formati con il PHTLS la conosciamo tutti).
Per le auto moderne è inoltre insolito trovare pazienti deceduti all'interno (se non per patologie interne) con l'auto non danneggiata. Spesso vi sono molte difficoltà ad accedere all'abitacolo e, se per esempio non riesco ad aprire lo sportello dove alloggia il paziente, la rautek diventa molto diffocoltosa o impossibile, mentre con la tavola spinale ed il collare il soccorso è più agevole.
I tempi di estricazione sono superiori di pochi secondi o identici alla rautek, ma garantiscono una maggiore protezione del rachide.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

minuto 1:10

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

filmato didattico rallentato

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

filmato didattico

Poi magari,adesso che ho detto che non l'ho mai dovuta fare, oggi pomeriggio al lavoro farò una rautek Ok
Top
Profilo Invia messaggio privato
gu.imbriaco
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 16/09/09 01:53
Messaggi: 1572
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Mer Mag 01, 2013 10:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Lucaaaaa, ti ricordi l'infinità di commenti al video che avevo fatto io anni fa sul collare cervicale?
Guardo il primo video e me la rido...

Il Firefigher mette il collare da solo, tecnicamente ineccepibile, e un altro ha gli occhiali da sole in testa...

Io sono stato lapidato per questo...

Comunque, a mettere un collare ci si mettono 10 secondi, ad appoggiare una spinale e scivolare fuori un paziente meno di un minuto, salvo abitacoli deformati.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Benjamin
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 04/01/09 06:34
Messaggi: 901

MessaggioInviato: Gio Mag 02, 2013 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Hai visto che video? E sono tutti in ambito didattico/simulativo!!!!!
Li ho messi per far vedere le tecniche e la rapidità d'esecuzione delle stesse, ma ho riso anche io!!!

D'accordissimo con te per i tempi Ok
Top
Profilo Invia messaggio privato
EAI
LAUREANDO
LAUREANDO


Registrato: 30/08/09 11:34
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Ven Mag 24, 2013 1:02 am    Oggetto: Rispondi citando

99% estricazione rapida con spinale previo posizionamento collare cervicale.
1% ked: pz cosciente e stabile che risponde a domande mirate (formicolio, impossibilità al movimento, mancanza sensibilità..) e dalle quali si ipotizza un rischio di danno a livello spinale.
Tutto ciò sempre consci che l'assenza di sintomatologia non significhi assenza di danno.
Presidi rimossi in PS post indagini radiologiche.
Top
Profilo Invia messaggio privato
EAI
LAUREANDO
LAUREANDO


Registrato: 30/08/09 11:34
Messaggi: 175

MessaggioInviato: Ven Mag 24, 2013 1:10 am    Oggetto: Rispondi citando

Golden Hour mito o realtà?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fighter
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 31/01/15 20:29
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Dom Feb 01, 2015 8:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

scusate se rispolvero questa discussione. Avrei alcune domande:
Esistono dei protocolli multidisciplinari tra 118 e VVF?
Potrebbe essere un buon argomento per una tesi di laurea?
Ci sono, altrimenti, già delle tesi di laurea sull'estrazione da auto incidentata?
Vi ringrazio
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> 118 ED ELISOCCORSO
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 4.526