Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I permessi retribuiti: domanda

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> LEGISLAZIONE
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Gio Mar 19, 2015 1:00 am    Oggetto: I permessi retribuiti: domanda Rispondi citando

E' scritto:

Quali sono i casi in cui il lavoratore può godere di permessi retribuiti?

I CCNL solitamente riconoscono i permessi retribuiti per i casi seguenti:
•Lutto. Il lutto per la morte del coniuge o di un parente entro il secondo grado o di affini di primo grado o di un soggetto componente la famiglia anagrafica del dipendente. I permessi retribuiti per lutto riconoscono il diritto al lavoratore di assentarsi dal lavoro per tre giorni consecutivi entro i sette giorni successivi alla data del decesso.
•Concorsi ed esami. Il dipendente ha diritto ad un massimo di otto giorni all’anno di permessi retribuiti per partecipare a concorsi o esami.
•Matrimonio. In caso di nozze, il lavoratore ha diritto a 15 giorni (incluso quello della cerimonia) consecutivi di permessi retribuiti. Il dipendente può godere di tali permessi retribuiti durante l’anno solare in cui si è congiunto in matrimonio. I permessi retribuiti per il matrimonio non influiscono sui giorni di ferie maturati e sono considerati ai fini dell’anzianità di servizio.
•Nascita figli. In tal caso i beneficiari dei permessi retribuiti sono i papà che possono godere di circa 3 giorni di assenza dal lavoro pagata.
•Gravi motivi personali o familiari. E’ l’Ufficio del Personale dell’azienda che valuterà se la motivazione che spinge il lavoratore a richiedere un permesso retribuito possa o meno rientrare tra i “gravi motivi personali”. I permessi retribuiti per gravi motivi familiari o personali corrispondono a 3 giorni ogni anno convertibili, sotto richiesta e previa accettazione da parte dell’Ufficio del Personale, in 18 ore annuali.
•Documentata grave infermità. L’infermità può essere relativa: al coniuge, anche legalmente separato, o di un parente entro il secondo grado, anche non convivente, o di un soggetto componente la famiglia anagrafica del dipendente. I permessi retribuiti derivanti dalla grava infermità di una persona cara possono essere massimo tre giorni all’anno da godere entro 7 giorni dall’insorgenza della grave patologia oppure il dipendente può fare richiesta di una riduzione dell’orario pari al numero di ore di lavoro previste nei giorni di permesso che il dipendente interessato intende sostituire.


Quindi...se dovessi avere un problema serio ad un dente (esempio) non posso chiederlo? in casi del genere quanto tempo prima bisogna dirlo alla CPSE o RAD?

Grazie!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
susy
MODERATORE SENIOR
MODERATORE SENIOR


Registrato: 14/05/08 10:19
Messaggi: 750
Residenza: pavia

MessaggioInviato: Lun Mar 30, 2015 10:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Allora, innanzitutto è opportuno riportare in modo preciso l'articolo contrattuale in questione:

CCNL 1 Settembre 1995, art.21, commi 1- 2-3 e successive integrazioni CCNL 19 Aprile 2004, art.23, comma 1:

A domanda del dipendente, sono concessi permessi retribuiti per i seguenti casi da documentare debitamente :
•partecipazione a concorsi o esami e aggiornamento professionale facoltativo, comunque connesso all'attività di servizio, limitatamente ai giorni di svolgimento delle prove e/o formazione per un massimo di otto giorni l'anno;
•lutti per coniuge (anche legalmente separato), convivente, parenti entro il secondo grado (fratelli, sorelle, nonni e nipoti cioè figli dei propri figli) ed affini entro il primo grado (genitori, figli, suoceri, generi, nuore, patrigno, matrigna, figliastri e figli del coniuge da precedente matrimonio) per un massimo di tre giorni consecutivi per evento (N.B. secondo il Decreto Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari sociali 21 Luglio 2000, n.278 art.1, i tre giorni di permesso possono essere fruiti entro 7 gg dalla data del decesso);
particolari motivi personali o familiari, debitamente documentati, compresa la nascita di figli, per l'effettuazione di testimonianze per fatti non d'ufficio, nonchè per l'assenza motivata da gravi calamità naturali che rendono oggettivamente impossibile il raggiungimento della sede di servizio, fatti salvi, in questi eventi, i provvedimenti di emergenza diversi e più favorevoli disposti dalle competenti autorità, per un massimo di tre giorni l'anno (i permessi possono essere fruiti a giornata o ad ore, in quest’ultimo caso per un max di 18 ore annuali);
•matrimonio per un massimo di 15 giorni consecutivi entro 30 giorni dall’evento (previo accordo con il coordinatore è possibile collegare a questi altri giorni di ferie).

RISPOSTA: si parla di particolari motivi personali o familiari, non di gravi motivi. Quindi solitamente sono ricomprese anche le visite e le prestazioni sanitarie. Se hai bisogno di andare dal dentista chiedi il permesso retribuito da art. 21 (così si chiama) e porti poi il giustificativo di presenza (permesso debitamente documentato).
Per la tempistica ti conviene chiedere se esiste una disposizione aziendale visto che il ccnl non da disposizioni in merito.

_________________
"Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla"
Martin Luther King


Susy, infermiera e altro
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mar Mar 31, 2015 5:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Susy, sei grande Ok
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
susy
MODERATORE SENIOR
MODERATORE SENIOR


Registrato: 14/05/08 10:19
Messaggi: 750
Residenza: pavia

MessaggioInviato: Mar Mar 31, 2015 9:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ok

_________________
"Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla"
Martin Luther King


Susy, infermiera e altro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> LEGISLAZIONE
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.669