Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Chiarimenti su spostamento inf di sala operatoria

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> LEGISLAZIONE
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Francesco64
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 22/04/16 21:22
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Ven Apr 22, 2016 10:07 pm    Oggetto: Chiarimenti su spostamento inf di sala operatoria Rispondi citando

Vorrei dei chiarimenti su una questione che si è presentata con la riduzione dei dipartimenti del policlinico in cui lavora.
Sono inf di sala operatoria delle ch. specialistiche (orl, ch. plastica e oftalmologia) con la nuova riorganizzazione aziendale verremo accorpati al dipartimento della ch. generale. Premetto che le sale op. della ch. specialistica sono ubicati al primo piano del padiglione e quelle della ch. generale al terzo.
Ieri il direttore del dipartimento della ch. generale ci ha anticipato che appena si farà l'accorpamento il personale pomeridiano della sala op della ch. specialistica dovrà prestare servizio presso la sala della ch. generale.
Nelle nostre sale nel 99% dei pomeriggi ci sono solo 2 unità.
Le mie domande sono:
- Può restare un solo inf per presidiare le 3 sale tenendo presente che le sale di orl e ch. plastica hanno il pronto soccorso attivo?
- E' possibile fare un ordine di servizio spostando un inf al terzo piano e se si presenta un emergenza di orl o ch. plastica (cioè nelle sale del primo piano) l'inf che presidia tali sale deve chiamare l'inf che è stato spostato al terzo piano e questi deve lasciare tutto e scendere per risolvere l'emergenza?
- E' possibile spostare il personale all'interno del dipartimento senza ordine di servizio?
- E' legale un ordine di servizio che dice di prestare servizio fino ad una certa ora in una sala (primo piano) e poi recarsi in un'altra sala (terzo piano)?
Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
Top
Profilo Invia messaggio privato
susy
MODERATORE SENIOR
MODERATORE SENIOR


Registrato: 14/05/08 10:19
Messaggi: 750
Residenza: pavia

MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2016 6:25 pm    Oggetto: Re: Chiarimenti su spostamento inf di sala operatoria Rispondi citando

Francesco64 ha scritto:
Vorrei dei chiarimenti su una questione che si è presentata con la riduzione dei dipartimenti del policlinico in cui lavora.
Sono inf di sala operatoria delle ch. specialistiche (orl, ch. plastica e oftalmologia) con la nuova riorganizzazione aziendale verremo accorpati al dipartimento della ch. generale. Premetto che le sale op. della ch. specialistica sono ubicati al primo piano del padiglione e quelle della ch. generale al terzo.
Ieri il direttore del dipartimento della ch. generale ci ha anticipato che appena si farà l'accorpamento il personale pomeridiano della sala op della ch. specialistica dovrà prestare servizio presso la sala della ch. generale.
Nelle nostre sale nel 99% dei pomeriggi ci sono solo 2 unità.
Le mie domande sono:
- Può restare un solo inf per presidiare le 3 sale tenendo presente che le sale di orl e ch. plastica hanno il pronto soccorso attivo?
- E' possibile fare un ordine di servizio spostando un inf al terzo piano e se si presenta un emergenza di orl o ch. plastica (cioè nelle sale del primo piano) l'inf che presidia tali sale deve chiamare l'inf che è stato spostato al terzo piano e questi deve lasciare tutto e scendere per risolvere l'emergenza?
- E' possibile spostare il personale all'interno del dipartimento senza ordine di servizio?
- E' legale un ordine di servizio che dice di prestare servizio fino ad una certa ora in una sala (primo piano) e poi recarsi in un'altra sala (terzo piano)?
Spero di essere stato sufficientemente chiaro.


Con le sole notizie che riporti non è molto semplice dare una risposta.
Sarebbe necessario capire bene i contenuti generali di questo accorpamento, soprattutto perché è quantomeno strano il fatto che a comunicarvi la nuova organizzazione sia il direttore di dipartimento e non il Sitra/Ditra/ ufficio infermieristico.
Solitamente quando subentra un accorpamento questo è accompagnato da una riorganizzazione interna delle attività del personale che possono essere codificate nella maniera che vi è stata comunicata.
Mi spiego: la decisione di trasferire in toto il personale pomeridiano della ch. specialistica presso le sale della ch. generale non è di certo in capo al personale, ma sarà stato pianificato a tavolino tra direzione sanitaria e direzione infermieristica, conseguentemente non sta a voi preoccuparvi delle ricadute in termini di responsabilità se le sale di ch. specialistica restano vuote nel turno pomeridiano, anche perché, presumo sia stato codificato che le eventuali urgenze afferenti alle sale di ch. specialistica verranno gestite o presso le sale di ch. generale o prevedendo la possibilità di poter staccare in qualsiasi momento il personale della ch. specialistica dalle sale di ch. generale.
Questo è quello che posso desumere da quanto hai riportato, ma ti ripeto, secondo me le notizie che hai scritto non sono complete, perché penso che il progetto di riorganizzazione sia maggiormente dettagliato.
Ti consiglio di reperire maggiori informazioni al riguardo, così che anche noi possiamo capire meglio e darti delle risposte più precise.
Detto questo, sicuramente non ci sono dubbi sul fatto che se alla base di tutto c'è un progetto aziendale che detta le regole su come debba essere utilizzato il personale accorpato, voi siete comunque tutelati sullo spostamento da una sala all'altra,senza dover avere in mano nessun ordine di servizio.
Riguardo poi alle tue domande specifiche posso risponderti questo:
1- se prima scrivi che tutto il personale pomeridiano dovrà spostarsi nella sala di ch. Generale, perché chiedi se è legale che resti un infermiere a presidiare le sale vuote della ch. specialistica?
2- si perché dell'ordine di servizio si assume piena responsabilità chi lo ha emesso e comunque questo ordine non mette in pericolo nessuno, né voi, né i pazienti
3- si perché il contratto ti dice che lo spostamento all'interno della stessa struttura, in questo caso il dipartimento, non è considerato mobilità
4- si è legale

Questo è quello che ti posso dire con le poche informazioni che ci hai dato, poi se riesci a fornire maggiori dettagli magari riusciamo ad integrare altre risposte.
Ciao!

_________________
"Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla"
Martin Luther King


Susy, infermiera e altro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Francesco64
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 22/04/16 21:22
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Mar Apr 26, 2016 11:10 pm    Oggetto: Re: Chiarimenti su spostamento inf di sala operatoria Rispondi citando

[/quote]
Con le sole notizie che riporti non è molto semplice dare una risposta.
Sarebbe necessario capire bene i contenuti generali di questo accorpamento, soprattutto perché è quantomeno strano il fatto che a comunicarvi la nuova organizzazione sia il direttore di dipartimento e non il Sitra/Ditra/ ufficio infermieristico.
Solitamente quando subentra un accorpamento questo è accompagnato da una riorganizzazione interna delle attività del personale che possono essere codificate nella maniera che vi è stata comunicata.
Mi spiego: la decisione di trasferire in toto il personale pomeridiano della ch. specialistica presso le sale della ch. generale non è di certo in capo al personale, ma sarà stato pianificato a tavolino tra direzione sanitaria e direzione infermieristica, conseguentemente non sta a voi preoccuparvi delle ricadute in termini di responsabilità se le sale di ch. specialistica restano vuote nel turno pomeridiano, anche perché, presumo sia stato codificato che le eventuali urgenze afferenti alle sale di ch. specialistica verranno gestite o presso le sale di ch. generale o prevedendo la possibilità di poter staccare in qualsiasi momento il personale della ch. specialistica dalle sale di ch. generale.
Questo è quello che posso desumere da quanto hai riportato, ma ti ripeto, secondo me le notizie che hai scritto non sono complete, perché penso che il progetto di riorganizzazione sia maggiormente dettagliato.
Ti consiglio di reperire maggiori informazioni al riguardo, così che anche noi possiamo capire meglio e darti delle risposte più precise.
Detto questo, sicuramente non ci sono dubbi sul fatto che se alla base di tutto c'è un progetto aziendale che detta le regole su come debba essere utilizzato il personale accorpato, voi siete comunque tutelati sullo spostamento da una sala all'altra,senza dover avere in mano nessun ordine di servizio.
Riguardo poi alle tue domande specifiche posso risponderti questo:
1- se prima scrivi che tutto il personale pomeridiano dovrà spostarsi nella sala di ch. Generale, perché chiedi se è legale che resti un infermiere a presidiare le sale vuote della ch. specialistica?
2- si perché dell'ordine di servizio si assume piena responsabilità chi lo ha emesso e comunque questo ordine non mette in pericolo nessuno, né voi, né i pazienti
3- si perché il contratto ti dice che lo spostamento all'interno della stessa struttura, in questo caso il dipartimento, non è considerato mobilità
4- si è legale
Questo è quello che ti posso dire con le poche informazioni che ci hai dato, poi se riesci a fornire maggiori dettagli magari riusciamo ad integrare altre risposte.
Ciao![/quote]



Ciao Susy, grazie per avermi risposto.
La telefonata del futuro direttore di dipartimento era, credo, per voler cominciare a mettere le mani "avanti"; non era per comunicare l'accorpamento ma parlava solo di gestione del personale inf cioè, in pratica, ha detto alla coordinatrice che appena sarà ufficiale il riassetto aziendale gl' inf pomeridiani delle 3 sale op. delle ch. specialistiche dovranno salire per aiutare i colleghi delle 3 sale op. della ch. generale.
Il riassetto prevede una diminuzione dei dipartimenti da 11 a 5; lo scopo è quello di tagliare certe figure apicali e quindi risparmiare, infatti i reparti di degenza con la loro organizzazione non verranno toccati, in pratica doveva essere più una manovra amministrativa; così ci è stato detto dai sindacati.
- Lo spostamento del personale pomeridiano è pretesa del futuro dir. del dipartimento che altri non è che il dir. della ch. generale. In un primo tempo aveva chiesto tutto il personale poi quando gli è stato detto che ci sono 2 sale sempre attive per eventuali pronto soccorsi, è tornato sui suoi passi dicendo che bastava la presenza di 1 solo inf che eventualmente, in caso di bisogno, doveva chiamare la seconda figura che nel frattempo era stato spostato nelle sale della ch. generale (al terzo piano).
Mi sembra un pò macchinoso anche perché se arriva un ps di orl con difficoltà respiratoria non vi sarà nemmeno il tempo di chiamare il collega e chi si troverà presente e "solo" se la vedrà davvero brutta.
Le 3 sale di ch. generale sono sempre attive, non credo che possano essere impiegate anche per eventuali ps di orl o ch. plastica.
In fatto di regole la nostra amministrazione lascia moooolto a desiderare anche perché credo sia più facile per loro gestire certe situazioni senza regole scritte e parlo soprattutto della gestione del personale infermieristico.
Ti dico solo che abbiamo dovuto lottare con i denti e dopo un anno l'amministrazione ha modificato il regolamento che regola l'istituto dell'intramoenia; i chirurghi e gli amministratori sostenevano che gl'infermieri in servizio erano in obbligo a prestare assistenza durante gl'interventi in intramoenia senza remunerazione. Questo è solo un piccolo esempio.
Grazie ancora per le tue info preziose.

_________________
Francesco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
susy
MODERATORE SENIOR
MODERATORE SENIOR


Registrato: 14/05/08 10:19
Messaggi: 750
Residenza: pavia

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2016 8:38 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Francesco,
Ok quindi diciamo che siete ancora nella fase preliminare, anche perché per fare i nuovi dipartimenti le aziende devono attendere che vengano deliberati i nuovi POA (piano organizzativo aziendale).
Devo dire che la riduzione che intendono fare è davvero drastica! Vedrai che sicuramente qualcosa cambierà, vuoi che non subentri il politico di turno che deve tutelare i suoi protetti?
Comunque, proprio perché siete ancora ai preliminari chiedete ai sindacati di mettersi di traverso su questa idea del capo dipartimento e se proprio non si riesce a tornare indietro, di richiedere che tutta la procedura venga messa per iscritto onde evitare problemi futuri.

_________________
"Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla"
Martin Luther King


Susy, infermiera e altro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Francesco64
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 22/04/16 21:22
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Gio Apr 28, 2016 5:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

susy ha scritto:
Ciao Francesco,
Ok quindi diciamo che siete ancora nella fase preliminare, anche perché per fare i nuovi dipartimenti le aziende devono attendere che vengano deliberati i nuovi POA (piano organizzativo aziendale).
Devo dire che la riduzione che intendono fare è davvero drastica! Vedrai che sicuramente qualcosa cambierà, vuoi che non subentri il politico di turno che deve tutelare i suoi protetti?
Comunque, proprio perché siete ancora ai preliminari chiedete ai sindacati di mettersi di traverso su questa idea del capo dipartimento e se proprio non si riesce a tornare indietro, di richiedere che tutta la procedura venga messa per iscritto onde evitare problemi futuri.


Ciao Susy, ancora grazie; è questa la direzione che intendevamo prendere.
Sono veramente demoralizzato, dal 1980 (anno in cui ho cominciato il corso d'inf., avevo solo 16 anni) ad oggi ho visto dei cambiamenti nella sanità davvero catastrofici; mai un cambiamento fatto per la tutela dell'utenza o a favore del personale che si trova in trincea tutti i santi giorni.
Contratti bloccati e se si sbloccano a quanto pare le cifre saranno da elemosina; nella mia azienda universitaria abbiamo fatto in modo di bloccare la PEO perché si voleva concedere al 30% del personale (1800 aspiranti) per mancanza di fondi, ma sono convinto che non si caverà un ragno dal buco; sindacati che tirano x i loro personali interessi; l'ufficio infermieristico dalla parte dei "padroni", la situazione è veramente desolante e demoralizzante.
Scusate x lo sfogo.

_________________
Francesco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> LEGISLAZIONE
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.765