Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Aziende Farmaceutiche

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FARMACOLOGIA
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
pegaso 33
STUDENTE III ANNO
STUDENTE III ANNO


Registrato: 24/04/08 18:15
Messaggi: 112
Residenza: Tarquinia (VT) Lazio

MessaggioInviato: Ven Apr 25, 2008 6:41 pm    Oggetto: Aziende Farmaceutiche Rispondi citando

Salve a tutti...chi di voi ha visto la trasmissione Report su raitre in cui si parlava dello scandalo avvenuto negli Stati Uniti riguardante la commercializzazione di farmaci di cui, nonostante si sapesse della possibilità di gravi effetti collaterali, questi venivano ugualmente immessi sul mercato anche con la compiacenza delle autorità di sorveglianza?
Personalmente mentre vedevo la trasmissione mi si accapponava la pelle...certo direte voi "hanno scoperto l'acqua calda"...ma sinceramente non pensavo si potesse arrivare a tanto!
Voi che ne pensate? Potrebbe essere un interessante spunto etico morale...
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47327
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Apr 25, 2008 7:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Certo ares è un fatto che purtroppo esiste, e fà veramente schifo, non sò se sia sempre esistito ma è già un bel pò che se ne sente parlare...tutto ormai è business!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Orange Stripes
RICERCATORE INFERMIERISTICO
RICERCATORE INFERMIERISTICO


Registrato: 19/04/08 22:04
Messaggi: 1048
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Sab Apr 26, 2008 10:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Le case farmaceutiche stanno un sacco AVANTI!
Tu ti scandalizzi per questo?
Io no!
Perchè ai primi sintomi,sospendi il farmaco e parli con un medico!
La cosa che invece mi scandalizza è quando studiano dei farmaci per curare delle malattie e non li commercializzano perchè devono far andare avanti nella vendita quello magari già in commercio!
Capito la differenza?
Top
Profilo Invia messaggio privato
pegaso 33
STUDENTE III ANNO
STUDENTE III ANNO


Registrato: 24/04/08 18:15
Messaggi: 112
Residenza: Tarquinia (VT) Lazio

MessaggioInviato: Sab Apr 26, 2008 9:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

No... io mi scadalizzo quando le cause farmaceutiche commercializzano un farmaco di cui sanno i devastanti effetti collaterali e si "dimenticano" di annotarli nel foglietto illustrativo...
Io mi scandalizzo quando le autorità preposte al controllo non vigilano come dovrebbero (FDA) su tutte...
Ai primi sintomi contatti il medico? Certo...peccato però che nella maggioranza dei casi il farmaco "sola" abbia già avuto effetti devastanti ed irreversibili su vari organi (su tutti il sistema cardiovascolare)...e tra l'altro poi il dott. che contatti è lo stesso che te lo ha prescritto...
Io mi scandalizzo quando la maggior parte degli articoli scientifici sono finanziati, e quindi pilotati, dalle case farmaceutiche...
Io mi scandalizzo quando mi trovo a fare tirocinio nei vari ambulatori specialistici, arriva l'informatore di turno e spedisce il dott. in vacanza nelle varie capitali europee (tra l'altro ho notato che statisticamente è Vienna quella che va per la maggiore)...
io mi scandalizzo quando ad un paziente un medico cambia i farmaci della terapia prescritti dal collega perchè sponsorizzato da un'altra casa farmaceutica...ovviamente poi l'altro medico arriva e ricambia tutto...
E' vero...forse le case farmaceutiche sono un sacco avanti...
e sarebbe ora che ritornassero indietro!

_________________
“Chi ha provato il volo cammina sulla terra guardando al cielo perché là è stato e là vuole tornare”
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47327
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mar Apr 29, 2008 1:15 am    Oggetto: Rispondi citando

Orange Stripes ha scritto:
Le case farmaceutiche stanno un sacco AVANTI!
Tu ti scandalizzi per questo?
Io no!
Perchè ai primi sintomi,sospendi il farmaco e parli con un medico!
La cosa che invece mi scandalizza è quando studiano dei farmaci per curare delle malattie e non li commercializzano perchè devono far andare avanti nella vendita quello magari già in commercio!
Capito la differenza?

Certo è esattamente così! [smilie=Purtroppo...]
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47327
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mar Apr 29, 2008 1:16 am    Oggetto: Rispondi citando

ares118 ha scritto:
Io mi scandalizzo quando mi trovo a fare tirocinio nei vari ambulatori specialistici, arriva l'informatore di turno e spedisce il dott. in vacanza nelle varie capitali europee (tra l'altro ho notato che statisticamente è Vienna quella che va per la maggiore)...

Tristezza fai anche Stati Uniti... :twisted:
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
bibibongi
INFERMIERE
INFERMIERE


Registrato: 14/04/08 21:58
Messaggi: 245
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mer Apr 30, 2008 8:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

ma perchè, vogliamo allora parlare dell'acquisto di attrezzatura scadente da parte delle aziende o ancor peggio del non utilizzo di apparecchiature nuove. I soldi sono i nostri...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
kikka85
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 25/04/08 12:25
Messaggi: 13
Residenza: SALERNO

MessaggioInviato: Mer Apr 30, 2008 10:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per commercializzare un farmaco si seguono delle fasi prestabilite. Inanzitutto un nuovo farmaco può ripetere le strutture chimiche di sostanze esistenti in natura, può presentare delle nuove strutture chimiche o può essere un farmaco semisintetico.
La Biogenetica si occupa della preparazione dei farmaci.
Un neo farmaco deve seguire un percorso diviso in tappe:
- Vengono effettuate delle indagini chimiche e fisiche su un prodotto naturale o su un preparato di sintesi al fine di ricavarne la struttura chimica e fisica.
- Si effettuano delle indagini in vivo (sui poveri topolini) e in vitro. In questo modo vengono studiate: l'assorbimento, la distribuzione, l'eliminazione, le sedi di effetto, gli effetti tossici.
- Vengono effettuate ulteriori indagini per ricavare la dose medicamentosa.
- Con la sperimentazione clinica preliminare si studiano gli effetti della sostanza sulle cavie.
- Si procede con la sperimentazione clinica del farmaco in un elevato numero di pazienti.
- Successivamente il farmaco viene Registrato presso il Ministero della Sanità.
- Nel corso del tempo vengono valutati i successivi effetti terapeutici.
In più posso dire che la maggior parte dei farmaci che utilizziamo rispondono alla dose letale 50 ( il farmaco porta alla morte il 50% delle cavie).
Anche se vengono effettuati tutti questi studi, la farmacologia tiene conto dei grandi numeri a distanza di anni inoltre non mettiamo in conto gli interessi economici...
C è solo da ricordare che qualke anno fa negli Stati Uniti migliaia di bambini sono morti per il primo vaccino antipoliomielite Bè altre cose non si possono divulgare..diciamo che sono fresca di esame in Farmacologia!
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47327
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Mag 02, 2008 12:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Teniamo conto però che senza sperimentazione la medicina non và avanti...se la sanità mondiale è all'avanguardia è proprio grazie alle sperimentazioni e solo in piccola parte agli studi. E' la speriamentazione che ti dà il via...rimane il fatto però che deve essere fatto con cognizione di causa e non con la voglia di arrivare in alto...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47327
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Mag 02, 2008 12:42 am    Oggetto: Rispondi citando

bibibongi ha scritto:
ma perchè, vogliamo allora parlare dell'acquisto di attrezzatura scadente da parte delle aziende o ancor peggio del non utilizzo di apparecchiature nuove. I soldi sono i nostri...

Ti dò pienamente ragione...e che si può fare? Questa purtroppo è una cosa più grande di noi...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
MuKk0tT4
VICE DIRETTORE GENERALE
VICE DIRETTORE GENERALE


Registrato: 05/05/08 11:09
Messaggi: 3750
Residenza: Pescara....in Abruzzo per chi non lo sa ;)

MessaggioInviato: Mer Mag 07, 2008 12:42 am    Oggetto: Rispondi citando

chiamatemi qualunquista ma io sono fermamente convinta che i farmaci antitumorali esistano già da tempo, non per tutti i tipi, ma almeno per quelli più comuni.
e credo che alle case farmaceutiche convenga di più vendere altri farmaci (magari anche più dannosi) per far più soldi.

smoderatamente IMHO.

_________________
Carolina
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47327
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mer Mag 07, 2008 2:30 am    Oggetto: Rispondi citando

MuKk0tT4 ha scritto:
chiamatemi qualunquista ma io sono fermamente convinta che i farmaci antitumorali esistano già da tempo, non per tutti i tipi, ma almeno per quelli più comuni.
e credo che alle case farmaceutiche convenga di più vendere altri farmaci (magari anche più dannosi) per far più soldi.

smoderatamente IMHO.

Siamo quasi a questi livelli, il farmaco non viene venduto per guarire (stò esagerando?), bensì per alleviare o rallentare e per ovviamente far soldi, questa è la priorità.


FORUM INFERMIERISTICO=UNIONE!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
pegaso 33
STUDENTE III ANNO
STUDENTE III ANNO


Registrato: 24/04/08 18:15
Messaggi: 112
Residenza: Tarquinia (VT) Lazio

MessaggioInviato: Gio Mag 22, 2008 3:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se vi è capitato di seguire i TG di oggi sarete d'accordo con me e con il senso con cui ho voluto aprire questo post...solo che adesso lo scandalo ce l'abbiamo a casa nostra...

_________________
“Chi ha provato il volo cammina sulla terra guardando al cielo perché là è stato e là vuole tornare”
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47327
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Mag 23, 2008 10:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

ares118 ha scritto:
Se vi è capitato di seguire i TG di oggi sarete d'accordo con me e con il senso con cui ho voluto aprire questo post...solo che adesso lo scandalo ce l'abbiamo a casa nostra...

Hai fatto bene a postarlo ares e noi tutti ti ringraziamo! Ok


FORUM INFERMIERISTICO=UNIONE!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FARMACOLOGIA
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.408