Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE INFERMIERISTICHE

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> STUDENTI E TUTORAGGIO
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mer Apr 16, 2008 3:24 am    Oggetto: CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE INFERMIERISTICHE Rispondi citando

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE INFERMIERISTICHE (LS)

La laurea specialistica in Scienze infermieristiche deve fornire le basi per sviluppare a livello elevato, e in più contesti clinico-assistenziali, la capacità di analizzare i bisogni, pianificare, progettare e gestire interventi, valutare e fare ricerca (per una descrizione dettagliata delle competenze dell'infermiere con laurea specialistica si rimanda all'Allegato I - Decreto 2 aprile 2001, allegato I/S. Classe delle lauree specialistiche nelle Scienze infermieristiche e ostetriche).

La continua evoluzione del Servizio sanitario nazionale e i cambiamenti nei contenuti delle cure rendono molto ampia la gamma di posizioni (e competenze) dell'infermiere con laurea specialistica: dalla direzione del Servizio aziendale di assistenza infermieristica, al coordinamento di un dipartimento o unità complessa, o di una équipe, al case management, al coordinamento dell'aggiornamento del personale e della formazione permanente, al ruolo di formatore, di docente e di tutor.

Occupare queste posizioni richiede il possesso di competenze trasversali (oltre che di conoscenze specifiche) e la capacità di applicarle a diversi contesti.

Ogni università potrà quindi costruire dei curricula che comprendono l'area clinica, gestionale o didattica, ma nello stesso tempo che possono anche sviluppare o privilegiare una di queste aree.

Il Dm 270/04 ha modificato la denominazione di corso di laurea specialistica in "corso di laurea magistrale".
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Claudio87
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 30/10/09 18:48
Messaggi: 15
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Ven Ott 30, 2009 11:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Swan!!
Come promesso nel post di presentazione, inizio sin da subito a darti fastidio con le mie domande che, purtroppo per te, sono tante tante tante^^ risata
Mancando un solo annetto alla laurea , inizia ormai ad essere sempre più pressante il bisogno di sapere cosa dovrò fare dopo...Dò per certo il fatto di non volermi fermare alla sola laurea triennale...Per fortuna la voglia di studiare e di sacrificarsi ancora c'è...il problema è che tutto questo discorso dei master e della laurea magistrale (almeno da noi quì a palermo purtroppo) è molto etereo....Non sappiamo da dove trarre informazioni... pianto
Ecco perchè vorrei porti questa serie di domande (ti prego uccidimi solo dopo la risposta risata ):

1)Per entrare alla Laurea magistrale è richiesta solo la laurea triennale e quindi una volta laureato, alla tenera età di 23 anni potrò già iscrivermi, oppure devo accumulare prima delle ore lavorative?
2)Ho saputo che per entrare devo effettuare un test d'ammissione a tutti gli effetti...In media il numero di posti disponibili è molto ristretto rispetto alle richieste oppure ci sono grandi possibilità di essere ammessi?
3)Generalmente le domande prescelte per i test, su quali argomenti vertono?
4)Per prepararmi, devo semplicmente riprendere in mano le varie "infermieristiche" affrontate durante il corso di laurea, oppure ci sono dei testi specifici sui quali studiare? Se si, potresti indicarmene qualcuno?
5)Ponendo il caso riuscissi ad entrare, siccome sarei intenzionato a lasciare la Sicilia per affrontare la specialistica (anche per affrontare nuove esperienze), sai se l'eventuale università in cui mi andrò ad iscrivere garantisce degli allogi per i fuorisede?

Per il momento credo sia tutto (e già ti immagino a fare mille segni della croce, pregando che abbia finito quì ahahahaha^^)..Scusami tanto per la prolissità del post, ma davvero non so a chi chiedere e avere la possibilità di parlare con voi rappresenta per me una grande occasione^^ Grazie ancora!!

_________________
Alea Iacta Est!
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Claudio87
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 30/10/09 18:48
Messaggi: 15
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Lun Nov 02, 2009 1:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ragazzi, proprio nessuno può darmi queste informazioni?? E' davvero difficile reperirne di complete sigh Tristezza
Grazie sempre per l'aiuto! Wink Very Happy

_________________
Alea Iacta Est!
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
gu.imbriaco
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 16/09/09 01:53
Messaggi: 1572
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Lun Nov 02, 2009 8:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Claudio, ti espongo il mio umile pensiero...

La nostra formazione universitaria, malgrado vogliano farcelo credere, è un pò diversa rispetto ad altre branche: un laureato in ingegneria fa molto bene a proseguire il proprio percorso di studi per conseguire la laurea magistrale.
Un infermiere, dopo tre anni di università, è pieno di nozioni (da quanto vedo io poco mirate alla realtà lavorativa quotidiana) e ha bisogno di fare esperienza...
Se vuoi proseguire subito gli studi dicendo che "hai la mente allenata" posso capirti ma saresti un laureato magistrale senza alcuna esperienza e credibilità, sia come titolare di docenza universitaria sia come dirigente infermieristico. E poi dovresti passare un test a cui partecipano dirigenti infemrieristici che fanno da tanti anni quel lavoro e non è facile arrivare in alto nelle graduatorie...

Il mio consiglio è quello di lavorare qualche anno, capire come "gira" il mondo degli infermieri e poi continuare la tua formazione...
In bocca al lupo (ma forse te 'ho già scritto... Wink )
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
prodani
STUDENTE I ANNO
STUDENTE I ANNO


Registrato: 05/12/09 23:07
Messaggi: 41
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Sab Dic 05, 2009 11:15 pm    Oggetto: info laurea magistrale Rispondi citando

1)Per entrare alla Laurea magistrale è richiesta solo la laurea triennale e quindi una volta laureato, alla tenera età di 23 anni potrò già iscrivermi, oppure devo accumulare prima delle ore lavorative?dopo la laurea di 1 livello devi certificare almeno 3 anni lavorativi qst sia per i master che per la laurea magistrale

2)Ho saputo che per entrare devo effettuare un test d'ammissione a tutti gli effetti...In media il numero di posti disponibili è molto ristretto rispetto alle richieste oppure ci sono grandi possibilità di essere ammessi? il numero è ristretto se ti va bene 30 posti o anche meno , per la laurea magistrale anche 20 posti

3)Generalmente le domande prescelte per i test, su quali argomenti vertono?cultura generale, clinica e legislazione , matematica, statistica epidemiologia un bel pastone di argomenti

4)Per prepararmi, devo semplicmente riprendere in mano le varie "infermieristiche" affrontate durante il corso di laurea, oppure ci sono dei testi specifici sui quali studiare? Se si, potresti indicarmene qualcuno? provare a riprendere il tutto ma anche fare tantim e tanti quiz esempio Alpha Test ne ha almeno 2 con 3000 quiz

5)Ponendo il caso riuscissi ad entrare, siccome sarei intenzionato a lasciare la Sicilia per affrontare la specialistica (anche per affrontare nuove esperienze), sai se l'eventuale università in cui mi andrò ad iscrivere garantisce degli allogi per i fuorisede? non sono informata a verona c'è un ottima sede universitaria , ma per gli alloggi dovresti chiedere

spero di essere stata utile
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
elix
INFERMIERE SPECIALIZZATO
INFERMIERE SPECIALIZZATO


Registrato: 18/05/08 22:14
Messaggi: 324
Residenza: Ala (Trento)

MessaggioInviato: Gio Gen 14, 2010 12:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Claudio87 ha scritto:


1)Per entrare alla Laurea magistrale è richiesta solo la laurea triennale e quindi una volta laureato, alla tenera età di 23 anni potrò già iscrivermi, oppure devo accumulare prima delle ore lavorative?
2)Ho saputo che per entrare devo effettuare un test d'ammissione a tutti gli effetti...In media il numero di posti disponibili è molto ristretto rispetto alle richieste oppure ci sono grandi possibilità di essere ammessi?
3)Generalmente le domande prescelte per i test, su quali argomenti vertono?
4)Per prepararmi, devo semplicmente riprendere in mano le varie "infermieristiche" affrontate durante il corso di laurea, oppure ci sono dei testi specifici sui quali studiare? Se si, potresti indicarmene qualcuno?
5)Ponendo il caso riuscissi ad entrare, siccome sarei intenzionato a lasciare la Sicilia per affrontare la specialistica (anche per affrontare nuove esperienze), sai se l'eventuale università in cui mi andrò ad iscrivere garantisce degli allogi per i fuorisede?


1) Una volta laureato potrai già iscriverti per eseguire il test d'ingresso.Non occorre esperienza lavorativa ai fini dell'iscrizione, addirittura alcune università offrono la possibilità di immatricolazione con riserva cioè alla fine del terzo anno puoi comunque sostenere il test d'ingresso per la specialistica autocertificando che concluderai la triennale entro tot mesi.

2)Occorre effettuare un test d'ingresso per accedere alla specialistica, a quanto so' i posti sono sempre pochi e le richieste sono sempre molte ma questo dipende dalla sede universitaria che scegli. Quest'anno io sono entrata al corso di laurea specialistica a Verona, posti 30, richieste 150.

3)Le domande scelte per i test variano dalla clinica, alla metodologia della ricerca, diritto del lavoro e diritto sanitario, statistica. Io non ho usato particolari testi per prepararmi essendo fresca di laurea triennale, comunque ci sono i libri appositi della EdiTest per la preparazione al test di ammissione. (penso di aver incluso anche la risposta numero 4)

5)Per gli alloggi dipende da facoltà a facoltà...non credo che l'università di Verona fornisca alloggi per la laurea specialistica. Le lezioni si tengono per una media di 2 giorni alla settimana e si aspettano che gli studenti si arrangino nel gestirsi trasporto e alloggio.

Spero di esser stata chiara, per qualsiasi domanda contattami pure ;)

_________________
-Il calore della mano si sente anche attraverso il guanto-
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
benzodiazepina
STUDENTE I ANNO
STUDENTE I ANNO


Registrato: 07/09/08 21:36
Messaggi: 31
Residenza: Piedimonte Matese (Ce)

MessaggioInviato: Gio Gen 14, 2010 7:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

sono stata una dei 25 fortunati che é riuscita ad entrare al corso di Laurea Specialistica alla Seconda Università di Napoli...ma dopo 3 mesi di corsi ho deciso di abbandonare la Specialistica...che non mi serve a niente e per me inutile...meglio spendere qualche soldino per i master...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Ven Gen 15, 2010 12:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Benzodiazepina, permettimi di dirti che è esattamente il contrario, se qualcosa di può dare un futuro quella è proprio la magistrale e non i master Wink



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
vale_ely
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 25/01/10 06:01
Messaggi: 4
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Lun Lug 04, 2011 10:26 am    Oggetto: Rispondi citando

Per accedere alla magistrale conta il voto di laurea?
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mer Lug 06, 2011 10:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non direi...



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
nik damone
RICERCATORE INFERMIERISTICO
RICERCATORE INFERMIERISTICO


Registrato: 21/06/08 19:35
Messaggi: 1001
Residenza: Grosseto

MessaggioInviato: Gio Lug 07, 2011 10:57 am    Oggetto: Rispondi citando

si parla da anni di istituire una magistrale a indirizzo clinico. Allora sì sarebbe interessante. Al momento prendere la magistrale serve solo ed esclusivamente per accedere ad aree dirigenziali di management. Ergo, se sei orientato alla clinica è inutile ed è meglio un master in un settore che ti piace. Se sei orientato al management è inutile uguale farla subito dopo la laurea....primo perché non entreresti MAI nelle aree dirigenziali senza un curriculum decente di esperienza lavorativa (che passa quasi sempre da un esperienza di coordinamento), secondo perchè non apprezzeresti fino in fondo il percorso senza un minimo di esperienza del mondo lavorativo.

_________________
un infermiere va in paradiso e viene messo accanto ad un tipo in camice bianco ed un fonendo intorno al collo. "oh No!" esclama l'infermiere! "anche da morto devo stare con i medici?" "quello non è un medico" risponde S. Pietro. "è DIO...ogni tanto crede di essere un medico"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ulisse82
ASPIRANTE STUDENTE
ASPIRANTE STUDENTE


Registrato: 16/02/12 16:17
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Gio Feb 16, 2012 4:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Perdonatemi,
concordo con quanto detto da molti circa la necessità di un curriculum lavorativo importante per chi voglia "utilizzare" la laurea specialistica in ambito organizzativo e didattico, ma ci stiamo dimenticando un ambito particolarmente rilevante per la professione: la ricerca. La specialistica apre tre strade, a mio modo di vedere, la terza via è l'ambito di ricerca sul quale la Bicocca punta molto (lo dico da studente al 5°anno). Ovviamente la strada del master vale anche per la ricerca, a Bologna è attivo il master EBN già da qualche anno (se non sbaglio da quest'anno anche in Bicocca a Milano).
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> STUDENTI E TUTORAGGIO
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.862