Indice del forum FORUM INFERMIERISTICO IN AREA CRITICA

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Taglia&Cuci Ecco La Riforma Sanitaria 2012

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> NEWS
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
monellik
STUDENTE II ANNO
STUDENTE II ANNO


Registrato: 20/01/11 18:32
Messaggi: 70
Residenza: Reggio Calabria

MessaggioInviato: Lun Lug 09, 2012 12:06 pm    Oggetto: Taglia&Cuci Ecco La Riforma Sanitaria 2012 Rispondi citando

In questi giorni non si fa' altro che parlare della Riforma Epocale ...in SaNITA'

una riforma che sembra fatta di taglia&cuci .. affermazioni&smentite ..

per un contentino momentaneo !

si discute sui tagli fondi e posti letto ..e sulla probabile chiusura di centri ospedalieri con meno di 80/120 posti letto.

sarebbero ben149 le strutture che potrebbero chiudere.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


(scusate, ma questa img dovevo metterla!!)



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



inizialmente appariva come se la decisione sulla chiusura di questi centri dovesse essere automatica ed imposta direttamente da Roma
ma poi in poche ore arriva una smentita sul sito del ministero della salute in cui si legge :


*Ministro Balduzzi: nessuna chiusura ospedali
“Nessuna chiusura automatica di ospedali verrà imposta da Roma”. E’ quanto dichiara il Ministro della Salute, prof Renato Balduzzi, in relazione a notizie di stampa nelle quali si ipotizza la chiusura delle strutture con meno di 80 oppure di 120 posti letto: “E’ sicuramente necessaria una riorganizzazione della rete ospedaliera che porti a una riduzione di costi di gestione e ad una maggiore appropriatezza delle prestazioni, in vista di un più stretto rapporto tra ospedale e territorio. Su questo il Ministero della Salute ricoprirà un ruolo di stimolo e di vigilanza nei confronti delle Regioni, che su questa materia hanno piena responsabilità”

in effetti poi sembra che i piccoli ospedali sarebbero salvi, arriva infatti la notizia che :

*Il provvedimento che prevedeva il taglio automatico delle strutture con meno di 80 posti letto (o addirittura con meno di 120, come circolato in una prima bozza), sarebbe infatti stato eliminato dal dl sulla spending review . Una vittoria del ministro della Salute Renato Balduzzi, aveva espresso a Palazzo Chigi e alle regioni la sua contrarieta' a un provvedimento che avrebbe tagliato oltre cento ospedali, scavalcando, a suo parere, la potesta' regionale in materia di sanita'.

ma ovviamente e' solo un contentino momentaneo , perche' il problema della chiusura o meno di tali centri ospedalieri ,non si e' risolto ... si' e' solo spostato in altra sede decisionale .... e per esattezza .. alle Regioni !

ecco infatti quello che accadra' realmente con questa riforma in Sanita

*Balduzzi: “Le Regioni dovranno fare una verifica stringente sulla funzionalità dei piccoli ospedali"

E sul taglio dei posti letto? “E’ stata stabilita la riduzione al 3,7 per mille. È una norma che incita le Regioni a fare una verifica stringente sulla funzionalità dei piccoli ospedali e a collegare l’eventuale chiusura delle strutture, decisione che spetta alle Regioni, e attraverso la soppressione delle unità operative complesse in esubero, e con una razionalizzazione che andrà a toccare l’organizzazione delle strutture sanitarie. Saranno perciò emanati in tempi stretti parametri e requisiti strutturali, tecnologici e di qualità ma anche quantitativi”.


Liberato il campo dalla chiusura indiscriminata degli ospedali più piccoli, la riduzione dei posti letto, si legge nel decreto, "è a carico dei presidi ospedalieri pubblici per una quota non inferiore al 40 per cento del totale dei posti letto da ridurre ed è conseguita esclusivamente attraverso la soppressione di unità operative complesse. Nelle singole regioni, fino ad avvenuta realizzazione del processo di riduzione dei posti letto e delle corrispondenti unità operative complesse, è sospeso il conferimento o il rinnovo di incarichi ai sensi dell'articolo 15-septies del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni. Nell'ambito del processo di riduzione, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano operano una verifica, sotto il profilo assistenziale e gestionale, della funzionalità delle piccole strutture ospedaliere pubbliche, anche se funzionalmente e amministrativamente facenti parte di presidi ospedalieri articolati in più sedi, e promuovono l'ulteriore passaggio dal ricovero ordinario al ricovero diurno e dal ricovero diurno all'assistenza in regime ambulatoriale, favorendo l'assistenza residenziale e domiciliare".

Confermato il taglio di tre miliardi di euro per il fondo sanitario nazionale nel 2012-2013, con un miliardo in meno quest'anno e due miliardi a decorrere dal 2013. "Il livello del fabbisogno del servizio sanitario nazionale e del correlato finanziamento, previsto dalla vigente legislazione - si legge nel testo - è ridotto di 1.000 milioni di euro per l'anno 2012 e di 2.000 milioni di euro a decorrere dall'anno 2013".

Tagliati del 5% gli appalti di fornitura di beni e servizi in sanità. "Gli importi e le connesse prestazioni relative a contratti in essere di appalto di servizi e di fornitura di beni e servizi - si legge nel testo - con esclusione degli acquisti dei farmaci, stipulati da aziende ed enti del Servizio sanitario nazionale, sono ridotti del 5 per cento a decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto per tutta la durata dei contratti medesimi; tale riduzione per la fornitura di dispositivi medici opera fino al 31 dicembre 2012"

Sulla spesa per i farmaci, il governo ha decisio un aumento dello sconto obbligatorio che farmacie (fino al 2014) ed aziende farmaceutiche ( solo per il 2012) praticano al Servizio sanitario nazionale. Per gli anni successivi saranno invece aggiornate le regole che prevedono un tetto di spesa per la farmaceutica territoriale e quella ospedaliera. Meccanismo simile per l'acquisto di dispositivi medici: per il resto del 2012 deciso un abbattimento del 5%, ma dal prossimo anno sarà fissato un tetto di spesa.

Prevista anche la riduzione dell'acquisto di prestazioni sanitarie da soggetti privati accreditati.

_________________
Non c'è notte tanto grande da non permettere al sole di risorgere il giorno dopo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
monellik
STUDENTE II ANNO
STUDENTE II ANNO


Registrato: 20/01/11 18:32
Messaggi: 70
Residenza: Reggio Calabria

MessaggioInviato: Lun Lug 09, 2012 12:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusa SWAN se ripeto il post.

_________________
Non c'è notte tanto grande da non permettere al sole di risorgere il giorno dopo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
azbzzz
DIRETTORE GENERALE
DIRETTORE GENERALE


Registrato: 11/11/08 21:12
Messaggi: 6030
Residenza: padova

MessaggioInviato: Lun Lug 09, 2012 3:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nei 112 miliardi di spesa sanitaria esiste ampissima possibilita' di risparmio in un miglioramento del servizio.
Basti vedere la regione Sicilia
Una delle regioni che piu' spende in sanita' e che piu' ha turismo sanitario.
Non se ne preoccupa e rifiuta i "costi standard"
E' difficilissimo tagliare in Sanita' perche' centro di potere politico ed economico.
Si va verso la Grecia

Purtroppo...

_________________
PAOLO

Non serve studiare per fare l' infermiere!
Top
Profilo Invia messaggio privato
gu.imbriaco
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 16/09/09 01:53
Messaggi: 1572
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Lun Lug 09, 2012 4:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

azbzzz ha scritto:

Si va verso la Grecia

Purtroppo...


Grande Paolo!
Tra un pò ci si va a nuoto verso la Grecia...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
monellik
STUDENTE II ANNO
STUDENTE II ANNO


Registrato: 20/01/11 18:32
Messaggi: 70
Residenza: Reggio Calabria

MessaggioInviato: Lun Lug 09, 2012 6:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

io penso che qualcosa si debba muovere, per forza. Stiamo facendo una fine che, haimè, la maggior parte degli italiani non merita...paghiamo le tasse, rispettiamo le regole, lavoriamo ( a chi è rimasto, o chi è fortunato ad averlo ) e loro? sperperano denaro pubblico a festini e cavolate varie? e no!!! dobbiamo fare qualcosa, tutti insieme..!! e se lo sciopero non basta...ci dobbiamo inventare qualche altra cosa!
Grillo dice:" più tasse paghiamo, e più mangiano".
Prima se la sono mangiata, adesso ci stanno mangiando.

_________________
Non c'è notte tanto grande da non permettere al sole di risorgere il giorno dopo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mar Lug 10, 2012 6:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Monellik ci hanno già mangiato e non solo in sanità...cosa fare? Non farmelo dire...
Ragazzi...SIAMO GIÀ AFFOGATI!!!



----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE, OSS, OPERATORE SOCIOSANITARIO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Benjamin
SUPERMODERATORE
SUPERMODERATORE


Registrato: 04/01/09 06:34
Messaggi: 901

MessaggioInviato: Mar Lug 10, 2012 1:28 pm    Oggetto: Re: Taglia&Cuci Ecco La Riforma Sanitaria 2012 Rispondi citando

monellik ha scritto:

...
Liberato il campo dalla chiusura indiscriminata degli ospedali più piccoli, la riduzione dei posti letto, si legge nel decreto, "è a carico dei presidi ospedalieri pubblici per una quota non inferiore al 40 per cento del totale dei posti letto da ridurre ed è conseguita esclusivamente attraverso la soppressione di unità operative complesse.
...

Finchè ci sono regioni con il 30% ed oltre in più delle U.O. specialistiche rispetto alla media hanno ragione a tagliare.
Un esempio?
Lombardia: 9.9 milioni di abitanti -> 21 U.O. di CardioCh.
Emilia Romagna: 4.5 milioni di abitanti -> 7 U.O. di CardioCh.
Sarà che noi Emiliani mangiando sempre Maiale, Lasagne e Cotechini abbiamo una minor incidenza di patologie CardioCh.?
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2012 6:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Anche tu hai ragione Luca Wink
Però non vogliono tagliare solo quello...vogliono ridurre tutto ai minimi termini...ai limiti della lavorabilità...



----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE, OSS, OPERATORE SOCIOSANITARIO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
azbzzz
DIRETTORE GENERALE
DIRETTORE GENERALE


Registrato: 11/11/08 21:12
Messaggi: 6030
Residenza: padova

MessaggioInviato: Mer Lug 18, 2012 3:08 pm    Oggetto: Re: Taglia&Cuci Ecco La Riforma Sanitaria 2012 Rispondi citando

Luca-Carpi ha scritto:
monellik ha scritto:

...
Liberato il campo dalla chiusura indiscriminata degli ospedali più piccoli, la riduzione dei posti letto, si legge nel decreto, "è a carico dei presidi ospedalieri pubblici per una quota non inferiore al 40 per cento del totale dei posti letto da ridurre ed è conseguita esclusivamente attraverso la soppressione di unità operative complesse.
...

Finchè ci sono regioni con il 30% ed oltre in più delle U.O. specialistiche rispetto alla media hanno ragione a tagliare.
Un esempio?
Lombardia: 9.9 milioni di abitanti -> 21 U.O. di CardioCh.
Emilia Romagna: 4.5 milioni di abitanti -> 7 U.O. di CardioCh.
Sarà che noi Emiliani mangiando sempre Maiale, Lasagne e Cotechini abbiamo una minor incidenza di patologie CardioCh.?


Sara' che Formigoni ha spinto tantissimo la sanita' privata e ha creato la nascita di piu' centri di cardiochirurgia che in tutta la Francia perche' la cardiochirurgia e' la branca della medicina a piu' alto margine?
Padova 2010, cardiochirurgia: 12 milioni di euro di utile. Ok

_________________
PAOLO

Non serve studiare per fare l' infermiere!
Top
Profilo Invia messaggio privato
azbzzz
DIRETTORE GENERALE
DIRETTORE GENERALE


Registrato: 11/11/08 21:12
Messaggi: 6030
Residenza: padova

MessaggioInviato: Mer Lug 18, 2012 3:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Adesso vedremo altri tagli in sanita'.
Ci sara' da ripianare il Fallimento della Sicilia. Ok
Sg paga Purtroppo...

_________________
PAOLO

Non serve studiare per fare l' infermiere!
Top
Profilo Invia messaggio privato
azbzzz
DIRETTORE GENERALE
DIRETTORE GENERALE


Registrato: 11/11/08 21:12
Messaggi: 6030
Residenza: padova

MessaggioInviato: Mer Lug 18, 2012 5:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

SWAN-GANZ ha scritto:
Anche tu hai ragione Luca Wink
Però non vogliono tagliare solo quello...vogliono ridurre tutto ai minimi termini...ai limiti della lavorabilità...



----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE, OSS, OPERATORE SOCIOSANITARIO


Ai limiti della lavorabilita' ci sono gia'. Ok Ho gia' proposto seriamente di togliere un altro infermiere e di assistere 5 trapiantati con 2 oss e un infermiere....non e' mi sia stato detto no a priori. Tanto si farebbe tutto lo stesso e l' outcome non varierebbe Ok
Sarebbe la volta buona che l' infermiere farebbe l' infermiere a carichi di lavoro borderline sull' evento avverso con riverbero sull' assistito. Dai dai Wink

_________________
PAOLO

Non serve studiare per fare l' infermiere!
Top
Profilo Invia messaggio privato
SWAN-GANZ
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE


Registrato: 10/04/08 17:34
Messaggi: 47325
Residenza: Genova

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2012 12:03 am    Oggetto: Rispondi citando

azbzzz ha scritto:
Adesso vedremo altri tagli in sanita'.
Ci sara' da ripianare il Fallimento della Sicilia. Ok
Sg paga Purtroppo...

TIE' Very Happy



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FORUM INFERMIERISTICO, ASSISTENZA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERE, LAUREA INFERMIERISTICA, FORUM INFERMIERISTICI, CONCORSI INFERMIERI
URGENZE ED EMERGENZE, RIANIMAZIONE, FORUM INFERMIERISTICO, RIANIMAZIONE SPECIALISTICA, FORUM INFERMIERE, 118, CORSI E.C.M.,
MASTER, PRONTO SOCCORSO, ELISOCCORSO, AREA CRITICA, UNITA' CORONARICA, FORUM INFERMIERI, FORUM INFERMIERISTICO, LAUREA MAGISTRALE, OSS, OPERATORE SOCIOSANITARIO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> NEWS
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.371